091303417Lun-Ven 10.00/18.00    

Land-Art tra natura e creatività

15 APRILE - weekend laboratorio a Serra Guarneri

Land-Art tra natura e creatività  Atelier residenziale  15-17 Aprile 2016

 

L’atelier è dedicato a tutti coloro, principianti o esperti della creatività, il cui interesse è : l'architettura del paesaggio, l'espressione artistica, l’integrazione corporea ai momenti creativi e meditativi. Un valido supporto al proprio percorso formativo e professionale. 

Incontrare il proprio corpo, o il corpo di un albero o di una pietra, come un luogo silenzioso e sconosciuto, è sempre una premessa fertile per qualsiasi forma di espressione artistica. 
Questo atelier offre la possibilità di accedere al nostro potenziale creativo attraverso un lavoro di profonda consapevolezza di sé e della propria capacità di armonizzarsi con la natura.
Una fase preliminare sarà dedicata alla percezione ed all’esplorazione del paesaggio che ci accoglierà. Attraverso una serie di esercizi pratici predisporremo i nostri sensi ad una maggiore apertura e sensibilità nei confronti dell’ambiente e ad una chiara consapevolezza della nostra energia vitale. Il risveglio di questo stato di presenza ci porterà gradualmente verso una più ampia e significativa percezione della natura ed i suoi elementi. La scoperta ed il riconoscimento delle qualità ambientali del sito di Serra Guarneri sarà quindi la premessa essenziale per giungere alle soglie dell’atto creativo. 
Questo processo di apprendimento di un autentico “dialogo silenzioso” tra corpo e spazio naturale, porterà i partecipanti ad esprimersi individualmente e collettivamente con una serie di azioni estemporanee che si concretizzeranno infine in vere e proprie installazioni effimere disposte liberamente nel paesaggio.


landart

Maurizio Russo, architetto paesaggista e artista, ci condurrà in questo viaggio ai confini del nostro “essere” parte della natura con il nostro “fare” con gli elementi naturali in una riflessione più ampia sul tema della creazione artistica.

Paola Carbone, danzatrice e coreografa, con il suo lavoro “d’allenamento musicale del corpo”, sulla poetica di ”essere paesaggio” e attraverso il Movimento Armonico, ci accompagnerà lungo tutto questo percorso all’incontro con il mondo naturale che risiede fuori ma anche dentro noi stessi.

Altre proposte