091303417Lun-Ven 10.00/18.00    

Riserva Bosco di Ficuzza

Un percorso tra Storia, Natura e Protezione

Un percorso di racconti ed esplorazioni: la Storia della riserva di caccia reale di Fernando IV di Borbone e della sua Palazzina Reale all’interno di uno scenario naturalistico tra i più belli della provincia di Palermo. Una passeggiata all’interno del Bosco della Ficuzza tra attività ed esplorazioni e infine la visita al centro Lipu per il Recupero della Fauna Selvatica, per incontrare chi ogni giorno lavora senza sosta per la salvaguardia della fauna selvatica.

DURATA: Giornata Intera

  • Arrivo al borgo di Ficuzza.
    Ficuzza, frazione di Corleone, è un piccolo centro aggregatosi intorno alla casina di caccia voluta da Ferdinando IV di Borbone nel 1803. Tutta l'attività del borgo ha luogo intorno allo spiazzo antistante la "reggia".
  • Su richiesta visita della Real Casina di Caccia (chiuso il lunedì)
  • Visita del centro Lipu per il Recupero della Fauna Selvatica.
    Il centro di recupero per la fauna selvatica di Ficuzza, ha rivestito negli anni un’importanza vitale per la salvaguardia della fauna ornitologica. Il centro infatti accoglie numerose specie di rapaci, oltre che rettili, volpi, etc. provenienti da tutta la Sicilia rimasti vittime di incidenti o sequestrati a proprietari che, illegittimamente, li costringevano alla vita in cattività.
  • Partenza per la passeggiata nel bosco lungo i sentieri della Riserva per conoscere la sua storia e la sua natura, imparare a riconoscere le specie della macchia mediterranea attraverso attività di educazione ambientale.
  • Pausa pranzo, con pranzo a sacco autogestito, durante la passeggiata.
  • Pomeriggio attività di chiusura in natura.
  • Partenza e fine dei servizi.

N.B. E’ sconsigliato organizzare la gita il lunedì a causa della chiusura della Casina di Caccia e di tutti i bar del paese.  

OBIETTIVI:
  • Conoscere l’importanza delle Riserve Naturali, della loro storia e della loro biodiversità;
  • Stimolare la curiosità e contribuire alla conoscenza e al rispetto del patrimonio ambientale;
  • Accrescere negli alunni il senso di responsabilità ed il rispetto per la natura in tutte le sue forme;
  • Sviluppare un senso di appartenenza per il proprio territorio.
     
PERCORSO QUALITÀ PALMA NANA
  • Proposte inserite in un progetto educativo calibrato all'età del partecipante.
  • Proposte nel pieno rispetto dell'Ambiente.
  • Piccoli gruppi per l'efficacia dei risultati e per la sicurezza ed il benessere dei bambini/ragazzi.
  • Educatori Ambientali Palma Nana, uno per classe.
  • Nessuno sarà mai discriminato per etnia, provenienza geografica, religione, capacità fisica; tutti saranno liberi di esprimere le proprie opinioni, le proprie difficoltà, sicuri di essere rispettati ed ascoltati

    Tutte le attività rispettano il 
    METODO EDUCATIVO PALMA NANA©

Le nostre proposte sono sempre coordinate con l'insegnante ed è possibile realizzare, qualora la scuola o i docenti lo richiedano, progetti e itinerari in base alle idee programmate dall'Istituto.

NUMERI DEI PARTECIPANTI
  • Per una buona riuscita delle attività il numero degli alunni non dovrà superare 2 classi (max 50 alunni)
  • Nel caso di gruppi misti si consiglia che gli alunni appartengano a classi omogenee per età.
  • Non sono ammessi genitori o in ogni caso persone estranee alla scuola.
  • Su richiesta, ogni 25 alunni, è prevista una gratuità per alunni in difficoltà.
INCONTRO IN CLASSE PREPARATORIO
  • Per le scuole di Palermo che prenotano entro Marzo è previsto un incontro in classe preparatorio della durata di 1 h circa.
    L’incontro potrà essere realizzato esclusivamente nei mesi tra SETTEMBRE e MARZO
PERIODI DI ATTUAZIONE DELLE USCITE DIDATTICHE
  • Consigliamo ai docenti di programmare le attività, non solo nella tarda primavera, ma durante il corso dell'intero anno scolastico: il fascino delle atmosfere autunnali ed invernali garantiranno una buona riuscita dei progetti.
  • Inoltre, è possibile usufruire di Agevolazioni periodo Ottobre-Febbraio con uno sconto del 10% sia sulla quota dell’attività che sul costo del pullman.
     
  • E SE PIOVE? Il maltempo non fermerà le attività.
    In caso di previsioni di grave maltempo, è possibile:
    - posticipare la data dell’attività scelta, senza alcuna penale;
    - posticipare anche il noleggio del pullman (se prenotato presso di noi), senza alcuna penale, se comunicato 24 ore prima della partenza.

Altre proposte